Matteo Soltanto | pittore e scenografo | artist and set designer




 

GRAND GUIGNOL ALL'ITALIANA
Dietro le quinte
GRAND GUIGNOL ITALIAN WAY
Backstage



19 ottobre 2015, verso la scenotecnica | Sulla destra, Batman

Avevo lasciato L'Aquila nel 2010, ancora tra le macerie del terremoto. A pochi anni di distanza la ritrovo in restauro, diversi palazzi storici del centro giÓ terminati, altri a buon punto, molti cantieri aperti e l'idea che tutto sia finalmente ripartito. Nelle immagini: Palazzo Cappa (interno ed esterno); Palazzo Ardinghelli (designato come sede del nuovo Museo d'Arte Contemporanea); Palazzo di Sabrina

L'Aquila, la Basilica di San Bernardino restituita al suo splendore
_
Luciano Zampetti e Pietro Sperduti in arrivo per la prima prova luci | Reparto odontotecnico Grand Guignol
_
Pietro Sperduti e Lorenzo D'Amico durante una pausa defaticante presso la Trattoria "Braci e Abbacchi", L'Aquila
_
Il laboratorio di scenotecnica "L'Aquila Scena" di Ferdinando Tacconi
_
Dentiera di Umberto in lavorazione
_
Preparazione delle poltrone per la scenografatura
_
Scenografatura delle sedie
_
Il tavolo: carteggiata e scenografatura quasi completata
_
Ferdinando termina le vetrate
_
Quintatura quasi completata
_
Matteo Soltanto con l'elefante e il capo macchinista Lucio Pelliccione
_
Pietro Sperduti, Matteo Soltanto | La cesta del Discount
_
Scenotecnica "L'Aquila Scena": Lucia Paolucci, Francesca Tunno, Edoardo Gaudieri, alcuni dei bravissimi ragazzi del reparto decorazione - Il capo macchinista Lucio Pelliccione e il costruttore Ferdinando Tacconi in laboratorio
_
L'ombra del regista | Pietro Sperduti | Matteo Soltanto
_
Pietro Sperduti, Riccardo Eberspacher, Lorenzo D'Amico, Alessandro Sevi, Alessandro D'Alatri
_
Vittorio Franceschi

L'Aquila Rugby. Prima linea: Vittorio Franceschi, Alessandro D'Alatri. Seconda linea: Riccardo Eberspacher, Giorgio Iraggi. Terza linea: Lucio Pelliccione, Fausto Antonetti, Pietro Sperduti
_
Scenografi, scenotecnici ed altri precari del Teatro
 
Grazie ad Alessandro,
a tutto lo staff del T.S.A. e ai suoi preziosi Fausto e Lucio,
a Ferdinando e al suo reparto decorazione per il lavoro in scenotecnica,
a Pietro per le luci, a Lucio e Nadia per i tessuti, ad Andrea per la dentiera,
all'Accademia di Belle Arti de L'Aquila per la disponibilitÓ del suo Teatro durante l'allestimento,
a Marcantonio Cappa per l'elegante ospitalitÓ nel suo splendido B&B Palazzo Cappa,
a Francesca, Maurizio e Fabrizio di "Braci e Abbacchi" per avermi fatto prendere due chili e mezzo in 25 giorni, ve possino.
Matteo

  
  > GRAND GUIGNOL ITALIAN WAY
 

     

_
Matteo Soltanto | pittore e scenografo | Matteo Soltanto | artist and set designer